Da soli ma insieme

Il lavoro di questo pomeriggio è stato corale e si è concentrato sul gruppo, pur dando spazio ai singoli di esprimersi,

con un tempo e uno spazio “nostro”, da creare, scoprire, da soli e insieme agli altri, per sperimentare la propria presenza sulla scena, la propria voce, le proprie sensazioni, immagini, idee, senza avere paura di essere ciò che siamo.

 

Un incontro teatrale condotto da Teresa Fregola che si è posto diversi obiettivi:

·        lo sviluppo della propria corporeità attraverso tutti i canali: corpo, gesto, suono, movimento, segno, parola,

·        l’educazione all’ascolto,

·        la sospensione del giudizio,

·        la collaborazione con i compagni per raggiungere obiettivi comuni,

·        l’attenzione alle capacità e attitudini individuali differenti,

·        la conoscenza di un linguaggio teatrale che parla delle necessità del corpo, di potenzialità espressive, di linguaggio non-verbale, di emozioni…per poi arrivare alla parola necessaria, che comunica, che racconta.

 

Condividi con Facebook
Condividi con Twitter
Please reload